INTERVISTA TC – Dg Pro Piacenza: “Fideiussione? Iscrizione regolare”

INTERVISTA TC – Dg Pro Piacenza: “Fideiussione? Iscrizione regolare”

INTERVISTA TC – Dg Pro Piacenza: “Fideiussione? Iscrizione regolare”

Il Pro Piacenza è tra le dieci squadre ad aver presentato una fideiussione tramite la Finworld, società assicurativa (intermediario finanziario) nel mirino della Lega Pro.

TuttoC.com ha intervistato in esclusiva il direttore generale dei rossoneri, Alfonso Morrone, per capirne di più.

Qual è la vostra posizione?
“Domani verrà pubblicato un comunicato ufficiale, nel frattempo proviamo a far chiarezza: abbiamo ottemperato a tutte le richieste della Lega e della Covisoc, è stato accertato che siamo in regola con l’iscrizione al campionato.

L’importante è sottolineare che la Finworld non è fallita, il Pro Piacenza non ha raggirato l’ostacolo ma ha agito correttamente.

Il presidente Gravina ci ha messo in allerta con una lettera.

Un atto dovuto che abbiamo recepito, è stato giusto dirci che la Finworld è sotto la lente d’ingrandimento”.

E attende il giudizio dal Consiglio di Stato che potrebbe escluderla dall’Albo. Un’eventualità che significherebbe dover cambiare fideiussione.
“Al momento c’è l’ordinanza del consiglio di Stato che ha revocato l’autorizzazione, il 19 ci sarà l’udienza con relativa sentenza: quando arriverà la decisione definitiva, allora faremo quanto richiesto.

Se lo Stato ci dirà che dobbiamo sostituirla, allora noi lo faremo senza alcun problema, nel pieno rispetto delle regole. Garantisco che ci stiamo premunendo per sostituire la fideiussione nel caso quella attuale non vada bene”.

Una notizia che non agevola il mercato.

“Qualche calciatore purtroppo pensa o potrebbe pensare che non siamo in regola, scegliendo così un’altra squadra.

Invece, ribadisco, siamo regolarmente iscritti al campionato e, nel caso ci sarà da cambiar fideiussione, lo faremo.

Questa società è seria e solida, non esiste pensare il contrario”.

Tratto da TuttoC.com

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *