Fideiussioni contratti e credito

0
417

Fideiussioni su contratti e credito, contributi e finanziamenti pubblici

I contratti in genere, tra due o più soggetti, hanno rappresentato e rappresentano un elevato rischio di inadempimento e una conseguente insolvenza.

Rischio di insolvenza, che non sempre è generato dalla mancata liquidità del contraente ma, anche da problematiche che possono sorgere nell’esecuzione del contratto come ad esempio eventi metereologici, eventi naturali (terremoto), sequestri da parte delle autorità, verifiche ispettive, malattia. Cioè tutti gli eventi e imprevisti che possono ritardare o addirittura bloccare il buon fine di quanto viene pattuito nel contratto principale.

Ricordiamo che una fideiussione è un contratto parallello a quello proncipale, pertanto segue quanto viene pattuito nel contratto in essere tra le parti.

Già nel 1700 i Lloyd’s scommettevano sui carichi di grano

D’altronde sin dal 1700, il rischio dell’inadempimento contrattuale tra gli importatori dell’epoca di grano, di caffè, di spezie, di altri alimenti, era insito nei contratti di fornitura e veniva in qualche modo mitigato, con le polizze dei Lloyd’s di Londra.

I contratti, tra due o più soggetti venivano assistiti da queste garanzie, che potevano assicurare il prodotto, il trasporto, i tempi, i pagamenti.

E il premio pagato era il risultato del rischio ovvero della scommessa.

Più il rischio era elevato e quindi più forte era la predominanza dell’insuccesso e il premio era elevato.

Al contrario, più il rischio era basso ed in qualche modo vi erano forti probabilità di successo e il premio era minimo.

Le probabilità del successo oltre ad essere legate alla serietà, esperienza e conoscenza del contraente, erano, a sua volta contro garantite, dalla consistenza finanziaria e patrimoniale dello stesso.

Quindi l’insolvenza, il pericolo dell’insuccesso, l’imprevisto in agguato, veniva attenuato con una polizza rilasciata dai Lloyd’s.

La Fideiussione oggi cosa cambia

A 300 anni di distanza, poco è cambiato.

Il rapporto contrattuale tra due o più soggetti è sinonimo di rischio.

E per poter mitigare il rischio, si inserisce nel contratto la clausola che prevede l’inserimento di una fideiussione, una garanzia rilasciata da un terzo.

E qui entra in gioco il sistema Italiano delle fideiussioni.

Un sistema che negli ultimi 20 anni è stato dilaniato da fideiussioni false, inidonee, contraffate ovvero rilasciate da soggetti non autorizzati.

Ma sempre più le fideiussioni rappresentano da una parte la certezza dell’esecuzione contrattuale e dall’altra la possibilità di poter concludere una trattativa contrattuale.

La fideiussione diventa pertanto uno strumento indispensabile che decide le sorti di un’Azienda, che stabilisce l’inizio della conclusione di un accordo contrattuale.

E sempre è, un contratto che unisce le parti e la fideiussione che pone il collante e il sigillo per l’avvio degli accordi stabiliti tra le parti.

L’applicazione della fideiussione sui contratti

L’applicazione della fideiussione su contratti di:

  1. Forniture merci
  2. Import ed Export
  3. Servizi pagamento
  4. Manutenzione programmate
  5. Lavori esecuzione di opere ed interventi di qualsiasi natura
  6. Conduzione di attività
  7. Fitti d’Azienda
  8. Versamento contributi
  9. Contributi Regionali
  10. Contributi UE
  11. Finanziamenti Invitalia
  12. Finanziamenti SIMEST internazionalizzazione Legge 100 e Legge 394
  13. Finanziamenti AGEA

E in un periodo di crisi economica generalizzata, dove a fatica si riesce ad avere credito dal sistema bancario la fideiussione diventa l’ancora di salvataggio.

Ricorrere ad una fideiussione, diventa sempre più frequente e il prodotto dapprima facilmente disponibile, diventa nel tempo, di difficile reperimento.

Una difficoltà data dall’inasprimento delle normative e delle Leggi vigenti, in ambito bancario ed assicurativo.

Ma, sempre dovuto, alle molteplici truffe che in questi ultimi anni questo Mercato ha dovuto subire.

Chi oggi può rilasciare le fideiussioni in Italia

La fideiussione può essere rilasciata da soggetti autorizzati al rilascio di fideiussioni e più precisamente partendo dal D. Lgs. 348/82 sono:

  1. Banche
  2. Società di Assicurazione IVASS
  3. Intermediari Finanziari ex art. 106 T.U.B. D. Lgs. 385/93

I soggetti che intervengono per il rilascio della fideiussione sono:

  1. Il Contraente, colui, colei, coloro locatari/conduttori
  2. Il Fidejubente, la banca o la società di assicurazioni iscritta IVASS o l’intermediario finanziario ex art. 106 T.U.B. D. Lgs. 385/93 autorizzati al rilascio di fideiussioni
  3. Il Beneficiario ovvero il proprietario immobiliare ovvero il locatore

Contratti riconducibili al DARE

Nella stragrande maggioranza, i contratti sono incentrati sull’insorgenza dell’insolvenza a seguito del mancato pagamento di un credito vantato dalla parte beneficiaria.

Potrebbe trattarsi di una rateizzazione di una somma, oppure la concessione di un contributo o il pagamento di una fornitura.

Contratti che hanno in comune somme di denaro e dove la garanzia concessa protegge il rischio dell’insolvenza.

Il fidejubente dovrà in questo caso, affrontare un’analisi molto approfondita a partire dalla capacità finanziaria ed economica del contraente e del suo patrimonio senza dover tralasciare eventuali soggetti terzi coobbligati nel caso di parametri insufficienti da parte del contraente.

Preventivi e Consulenza GRATUITA

Richiedi una nostra valutazione di Pre Fattibilità completamente GRATUITA e un PREVENTIVO

Hai GRATUITAMENTE una nostra Prima Valutazione e Preventivo per la Tua Polizza Fideiussoria.

Il nostro sistema si avvale di Broker Assicurativi e Società di Assicurazioni specializzati nel ramo delle Fideiussioni e Cauzioni.

Compariamo le migliori società di Assicurazioni e forniamo il risultato al nostro cliente.

Hai a disposizione i migliori preventivi con la migliore quotazione di sempre.

Accedi o Registrati al nostro portale
Entra nella Tua Area Riservata.

Oltre che richiedere il Preventivo, avrai la possibilità di istruire la Tua pratica, conoscere tutte le info sul nostro settore ed essere aggiornato/a costantemente sul Mercato delle fidejussioni e cauzioni.